Contatta MAtrix mind Audio Video Sorveglianza

Registrati e ordina direttamente online il prodotto richiesto. Siamo a disposizione per chiarimenti e informazioni

Accedi MAtrix mind Audio Video Sorveglianza Registrati MAtrix mind Audio Video Sorveglianza Accedi MAtrix mind Audio Video Sorveglianza

Progetta il tuo impianto

 

Progetta il tuo impianto di sicurezza con noi. Sapremo trovare la soluzione più adatta alle tue esigenze.

 

Menu interno

Molestie - Stalking

Molestie

 

Modello: Molestie
Produttore: MATRIX

 

Caratteristiche

 

 INVESTIGAZIONI PER ACCERTAMENTO MOLESTIE – STALKING

 
STALKING è un termine inglese che indica una serie di atteggiamenti tenuti da un individuo che affligge un'altra persona, perseguitandola e ingenerandole stati di ansia e paura, che possono arrivare a comprometterne il normale svolgimento della quotidianità. Questo tipo di condotta è penalmente rilevante in molti ordinamenti; in quello italiano la fattispecie è rubricata come atti persecutori (articolo 612 bis del Codice penale), riprendendo una delle diverse locuzioni con le quali è tradotto il termine stalking. Il fenomeno è anche chiamato “sindrome del molestatore assillante”.
 
E’ quell’insieme di comportamenti molesti e continui, costituiti da ininterrotti appostamenti nei pressi del domicilio o degli ambienti comunemente frequentati dalla vittima, ulteriormente reiterati da intrusioni nella sua vita privata alla ricerca di un contatto personale per mezzo di pedinamenti, telefonate oscene o indesiderate.
Include, inoltre, l'invio di lettere, biglietti, posta elettronica, SMS e oggetti non richiesti; più difficile è l'attribuzione del reato di stalking a messaggi indesiderati di tipo affettuoso - specie da parte di ex-partner o amici - che può variare a seconda dei casi personali. Oppure producendo scritte sui muri o atti vandalici con il danneggiamento di beni, in modo persistente e ossessivo, in un crescendo culminante in minacce, scritte e verbali, degenerando talvolta in aggressioni fisiche con il ferimento od, addirittura, l'uccisione della vittima. Tutto ciò, o parte di esso se compiuto in modo persistente e tenace in modo da indurre anche solo paura e malessere psicologico o fisico nella vittima, sono atti persecutori, e chi li attua è un persecutore: un soggetto che commette un atto criminale, in alcuni Paesi punito come tale dalla legge. Si differenzia dalla semplice molestia per l'intensità, la frequenza e la durata della variegata congerie comportamentale.
 

Accertare ed individuare l'identità dei molestatori è lo scopo delle nostre investigazioni, affinchè la vittima possa tornare ad avere una vita normale e così anche la sua famiglia.